Per uno sviluppo territoriale consapevole

“Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere" Mahatma Gandhi

Sostenibilità

Sostenibile agg. [da sostenere]. Che si può sostenere. Nelle scienze sociali, a partire dal 1987, anno in cui la commissione delle Nazioni Unite su ambiente e sviluppo – World Commission on Environment and Development – pubblicò le proprie conclusioni note come Rapporto Brundtland, l’aggettivo sostenibile è entrato nell’uso corrente per indicare tutte quelle attività il cui esercizio non comporta la compromissione irreversibile degli equilibri dell’ambiente naturale e antropico (agricoltura sostenibile, turismo sostenibile e così via). Con maggior precisione, pertanto, sostenibili sono da considerare quei particolari modi di esercizio di attività che perseguono al tempo stesso il mantenimento del livello di integrità dell’ecosistema, l’efficienza produttiva e l’equità sociale. La loc. più frequente e anche più comprensiva, nel senso detto, è quella di sviluppo sostenibile

SOS 2024

Gli eventi in programma  dal 19 al 21 giugno 2024 si svolgono in forma di “convivio” e sono rivolti a tutti i soggetti direttamente coinvolti nelle tematiche. Per l’attuazione concreta di percorsi di sostenibilità è fondamentale confrontarsi sui singoli progetti in tavoli concertativi con coloro che poi, quei progetti, li dovranno accompagnare nell’iter di realizzazione: Istituzioni elettive Territoriali, Imprenditori, Associazioni di Categoria, Associazioni del 3°Settore, sia Culturali sia di Promozione Territoriale, Fondazioni Bancarie, Fondazioni Private, e non ultimi i Media, sia locali sia Nazionali.  “If you do i do” è il principio anima  di ogni incontro tematico. 

In linea con gli insegnamenti del sociologo Erwin Goffman “ogni progetto va presentato nel suo “teatro” naturale”.  Perciò i luoghi in cui si terranno gli incontri sono stati scelti per il loro forte potere Simbolico, “riconosciuto e riconoscibile” da tutti gli abitanti ed operatori del nostro Territorio che identifichiamo nelle “LeTerreDellaBassaUmbria”

 

Gli incontri e le sedi

Villa Bianchini Riccardi  sarà la sede per i “Tavoli” legati al Daet-Plus Modello Economico proprietario già SeeAward 2009 da parte della Commissione Europea tramite la Campagna See Sustainable Energy for Europe 2009 come Miglior Progetto Europeo nella Categoria “ComunitàSostenibili. 

“Energie Territoriali Rinnovabili”,  dalle Comunità AgroEnergetiche all’AgriVoltaico Innovativo e a tutti i modelli Economici attivabili. Dal PNRR alla Finanza di Progetto.

Presentazione del libro :”Il Volto del Territorio La maschera della Città Percorsi sociologici nell’ambiente Ternano” a cura di Fabio D’Andrea e Emanuela Ferreri

“L’Amaca all’Eco” –  Lago di Piediluco ;Tavoli per  il percorso Acqua-Turismo-EccellenzeAgroalimentari-Energia

Le Vie dell’Acqua – Anfibia (Mobilità Elettrica in Acque Chiuse) – I 12 Antichi Moli del Lago di Piediluco – Accademia della Cucina Ternana

La Casa delle Donne Terni: Percorsi di Educazione all’Ambiente, Tecniche e Pratiche per una diffusione di una Cultura Ambientale. Presentazione del Concorso Nazionale per le scuole  “Scrivi la tua EcoFavola Cosmica”,  Le EcoFavole selezionate verranno pubblicate da ElleO’ Edizioni.