logoProgetto web

L’Associazione Culturale “Progetto…” nasce a Terni nel 1987 dalla collaborazione di operatori teatrali e culturali, insegnanti e operatori del mondo della scuola, studenti ed artisti, che hanno voluto dar vita ad un esperienza originale e significativa con lo scopo di diffondere la conoscenza ed il rispetto dei diritti umani e di lottare con gli strumenti della cultura contro ogni forma di razzismo e di intolleranza religiosa o ideologica.

Nei suoi oltre 25 anni d’attività, l’Associazione, laica e senza scopo di lucro, ha trattato queste tematiche sociali attraverso una pluralità di linguaggi molto diversi fra loro, per permettere ad utenti con differenti caratteristiche culturali e di età, di ricevere e comprendere lo stesso messaggio.

Gli strumenti e i media utilizzati vanno dalla produzione artistica, principalmente teatrale (ma anche musicale e figurativa), all’intervento didattico, allaudiovisivo, alle mostre, ai film, ai questionari, al radiodramma, al radio-giornalismo e, non ultimo, alle conferenze-dibattito.

Le attività proposte dal “Progetto…” si svolgono a vari livelli, quello extrascolastico rivolto al mondo giovanile e alla città, quello interno all'orario curricolare della scuola e quello della produzione teatrale professionale.

L’Associazione  viene finanziata con contributi del  Comune di Terni e della Regione dell'Umbria.  La Provincia di Terni contribuisce mettendo a disposizione i locali della sede operativa. Altri finanziamenti provengono da donazioni, sponsorizzazioni o contributi di altri Enti.

 

la libertà significa il diritto di essere eretici, non conformisti di fronte alla cultura ufficiale e che la cultura, in quanto creatività sconvolge la tradizione ufficiale.

Gaetano Salvemini

 

 

Associazione small

 

sipario
Il Progetto nasce attorno al teatro
,
lo usa come forza motrice, punto di partenza e di arrivo, strumento di aggregazione nel fare e nel far fruire, polo d’attrazione che possiede ancora, se pur trasformato e a volte sacrificato, il potere di coinvolgere la comunità. Ma non è solo il teatro ad essere funzionale al Progetto, è il Progetto stesso che diventa espressione di una nuova concezione del fare teatro.
La sua struttura laboratoriale recupera l’idea della produzione di un momento spettacolare che nasce dalle esigenze di una collettività come espressione di temi e problematiche della collettività stessa. Il teatro ritrova così la sua dimensione di mezzo di comunicazione artistico che interagisce con il tempo e l'evolversi della società. Diventa testimone, scomodo e provocatore, riafferma il suo ruolo politico nell’accezione originale del termine e può, nel suo rinnovamento, riaffermare il valore della sua ragion d’essere.

Le produzioni teatrali del Progetto si dividono in tre tipi 

Spettacoli conclusivi dei laboratori di Progetto Mandela: nascono interamente nei laboratori (testo, musica, scene costumi, ecc.), sono interpretati dagli allievi con la partecipazione di uno o più attori professionisti, quale punto di riferimento e di guida.

Spettacoli del Centro per i Diritti Umani:di natura professionale con inserimento a volte di allievi più esperti.

Spettacoli per eventi e collaborazioni esterne: Queste produzioni scaturiscono sempre dai laboratori di Progetto Mandela, ma ne coinvolgono solo una parte. Vengono prodotti nel corso dell'anno in occasioni particolari, per eventi esterni al Progetto e o in collaborazione con altre associazioni.

Letture e drammatizzazioni: L'Associazione cura mise en space, letture di testi teatrali e non, in molteplici occasioni e fornisce spunti e consulenze alle scuole per le drammatizzazioni.

Rassegne:L'associazione promuove e collabora all'organizzazione di rassegne teatrali:

Se questo è un uomo rassegna di drammatizzazioni delle scuole medie

Connections rassegna di drammaturgia contemporanea scritta per i giovani delle scuole superiori ( in collaborazione con Indisciplinarte)

Diritti in scena rassegna di letture drammatizzate di autori teatrali contemporanei

Read more...

Radio, TV e Stampa

Fin dall'inizio, Il Progetto ha attribuito alla RADIO e alla TV un posto privilegiato tra i mezzi di comunicazione, per la loro potenziale capacità di raggiungere il maggior numero di persone possibile. La radio, nella strategia comunicativa del Progetto, viene usata sia per divulgare le attività, presentare inchieste, testimonianze orali e documenti storici, come strumento di collegamento e coordinamento tra varie scuole ma anche come laboratorio di produzione artistica con la realizzazione di radiodrammi e, per la tv, di brevi sceneggiati nei laboratori di Progetto Mandela.

Collaborazioni: soprattutto con Radio Galileo - Telegalileo e con altre radio locali Radio Antennamusica, Radio Incontro, Radio Umbria viva, RadioGamma.

Sceneggiati radiofonici: ideati, scritti, registrati e prodotti nei laboratori del Progetto vengono trasmessi a puntate da una o più radio e ascoltati in classe da numerose scuole, toccano momenti essenziali della storia dei diritti umani

Autobiografia di uno schiavo Ispirato a Autobiografia di uno schiavo di F.Douglas, racconta la storia di uno schiavo che si libera dalla schiavitù attraverso l’istruzione. E’ una delle opere più note della letteratura antischiavista americana. 9 puntate su quattro radio locali. Gennaio-Febbraio 1991

Processo alla libertà sul caso Sacco e Vanzetti, i due anarchici italiani condannati a morte innocenti negli USA nel 1927. Ricostruisce la storia del processo e affronta il problema della pena di morte. 12 puntate su varie radio locali Marzo-Aprile 1997.

La storia di Anna ispirato alla storia di Anna Frank. 7 puntate su cinque radio locali con replica per un totale di 70 puntate. Gennaio-Febbraio 2000. Replicato per intero da Radio Galileo in occasione della Giornata della Memoria 2005

Nelson Mandela. Detenuto n.466/64 Episodi dalla vita di Nelson Mandela. 10 puntate su Radio Galileo Aprile 2006

La fattoria degli animali Ispirato al romanzo di di George Orwell, è una satira durissima contro la rivoluzione russa che invece di liberare gli oppressi li sottopone ad una nuova dittatura, 5 puntate su Radio Galileo Marzo 2008

Trasmissioni radio 

Il laboratorio di comunicazione realizza una trasmissione settimanale a Radio Galileo durante l'apertura dei laboratori di progetto Mandela dal titolo Allarmi siam razzisti. La trasmissione affronta temi di attualità, aspetti storici e notizie sui lavori di Progetto Mandela e del Centro per i Diritti Umani.

Programma televisivo

Dal 1992 al 1994 sono state realizzate 21 puntate di un programma televisivo contenitore di 1 ora per Tele Galileo con documenti, news e brevi fiction tratti da testi teatrali, dal titolo “Allarmi siam razzisti”.

Stampa

Fin dall'inizio, il laboratorio di comunicazione collabora con gli organi di stampa locali e curando rubriche a tema. Per tre anni una vera redazione ha curato di un giornale interno “Nero su bianco” Il mensile locale "La Pagina" ospita una rubrica fissa curata dal laboratorio.

Read more...

Le Mostre fanno parte della strategia di comunicazione integrata scelta per l'indagine culturale dei temi trattati.

Le mostre, prodotte in proprio o ospitate, sono sempre strettamente legate ai temi trattati e hanno lo scopo di  illustrare e approfondire le varie tematiche attraverso documenti originali a un  grande numero di visitatori.

Mostre realizzate:

Candide  Mostra foografica su allestimento e spettacolo a cura di Claudio Gretter, Festival dell’Unità Settembre 1989

Colonialismo e fotografia: il caso italiano a cura del prof. Luigi Goglia Ex Officine Bosco Nov.-Dic. 1990

La terra delle promesse. Immigrati Immigranti in collaborazione con l’Istituto per la storia dell’Umbria contemporanea Ex officine Bosco Novembre-Dicembre 1991

Bianco su nero mostra itinerante nelle scuole di vignette antirazziste, anno scolastico1992-199

Fotografia in teatro a cura di Claudio Gretter Teatro Verdi maggio 1995

Tornerà la tua infanzia e giocheremo I bambini della Shoah, a cura di Sebastiana Papa, Bibliomediateca febbraio 1996

La menzogna della Razza Documenti e immagini del razzismo e dell’antisemitismo fascisti a cura del Centro Furio Jesi in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Librari e Documentari di Bologna Bibliomediateca marzo 1996

’43-’48 la nascita della Repubblica dalla Resistenza alla Costituzione Bibliomediateca marzo-aprile 1998

Con il cuore negli occhi Il Tibet oggi,  mostra fotografica di Francesco Pullia Centro espositivo via Aminale dicembre 1998

Il santuario dell’assenza di Amerigo Setti sui luoghi della Shoah Cenacolo S. Marco marzo 2000

Viva i nostri diritti La dichiarazione dei diritti del fanciullo a cura della Fondazione Internazionale Lelio Basso

Gli anni dei sogni realizzati Sull’attività della Fondazione Aiutiamoli a Vivere, sede del Centro dicembre 2000

La pena di morte nel mondo a cura dei servizi culturali del Comune di Roma Sede del Centro marzo 2001

Nera ‘70: quando il fiume ruppe gli argini, mostra video-audio-fotografica sugli anni settanta a Terni

Bibliomediateca maggio-giugno 2002

Ventiditolleranza mostra su 20 anni di attività del Progetto. Palazzo di Primavera Maggio 2007

Come nasce un costume, bozzetti e foto dal laboratorio di Costumi  per "Una storia sbagliata" a cura di Emilio Ortu Lieto Foyer del Teatro Secci, Aprile 2012

Read more...

Le pubblicazioni possono essere richiesta tramite mail. Agevolazioni e copie gratuite per scuole, biblioteche e istituzioni educative.

sito047 L'avventura dei diritti umani Realtà o Utopia? di Marcello Ricci 

 acqua calda Ho inventato l'acqua calda di Tommaso Onofri

Nera70  Nera '70 Catalogo della mostra sugli anni 70 a Terni (esaurito, solo in consultazione presso il Centro).

pubblicazione001 Socrate, l’anarchico Testo dello spettacolo e documentazione sui lavori dei laboratori 1988

pubblicazione Candido, ovvero l’ottimismo Testo dello spettacolo e documentazione sui lavori dei laboratori 1989 

nero su bianco010Nero su Bianco Bollettino sulle attività del Progetto Mandela in 6 numeri annuali 1989-1990 e 1990-1991 (solo in consultazione presso il Centro)

opuscoli All’armi siam razzisti Cofanetto con fascicoli monografici: testi degli spettacoli e documentazione sui lavori dei laboratori 1990

opuscoli I have a dream Cofanetto con fascicoli monografici: testi degli spettacoli, del radiodramma, testo conferenze e documentazione sui lavori dei laboratori, 1991

Read more...

Premi

Marchio ufficiale per i festeggiamenti del Bicentenario della Rivoluzione Francese

Premio EIP (école Instrument de Paix)

Premio Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Premio San Valentino 

Patrocini

Parlamento Europeo

Consiglio d'Europa ”Tutti diversi tutti uguali -Campagna europea di giovani contro il razzismo, la xenofobia, l'antisemitismo e l'intolleranza”

Campagna SEE

Ambasciata di Francia

Regione dell’Umbria

Comune di TerniProvincia di Terni

Provveditorato agli Studi di Terni

Distretto Scolastico  

folon001      see

Read more...

Istituzioni

Ambasciata di Francia, Ambasciata della Croazia, Ambasciata Jugoslava, Governo Provincia di Inhambane (Mozambico) attraverso SOLINT, Centro Culturale Francese, Comune di Roma, Provincia di Terni, Comune di Terni, Istituto per la Storia dell'Umbria contemporanea, Archivio di Stato di Terni, Provveditorato agli Studi di Terni, Distretto Scolastico, Direzione scolastica regionale, II Circoscrizione Interamna, Croce Rossa Italiana,

Enti culturali

Università La Sapienza di Roma (Dipartimento di Anglistica), Università di Perugia (Polo didattico di Terni) Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, Società Filosofica Italiana, Biblioteche di Roma, Centro per la diffusione del libro, Istituto Musicale Briccialdi,

Fondazioni ed associazioni

Unicef, Amnesty International, Nessuno tocchi Caino, Associazione Italia-Tibet, Save the Children, Comunità di S. Egidio, Caritas, Croce Rossa Italiana, Arci-Nova, Arci, Cgil - progetto sviluppo, CISM (Centro Immigrati Sud del Mondo) e Associazione Studenti Nigeriani, Lega per i diritti dell'Uomo, Fondazione Internazionale Lelio Basso, Opera Nomadi di Roma, Festival internazionale di Città di Castello, Aned, Anpi, Consiglio dei delegati dell'ILVA, Commissione delle 150 ore, Cesvol,Centro Multimediale di Terni, Terni Gnu/Lug, Blob.lcg, Coordinamento multiculturale Namasté, Typocinet, Associazione “Per un sorriso - Monica de Carlo”, Comitato ternano per i diritti umani e la pace, Associazione “Il Pettirosso”, Blob, Associazione Civiltà laica, Centro Culturale “Ernesto Rossi”, Fondazione Malizia, Fondazione Aiutiamoli a vivere, Centro Missionario Diocesano, Pro Loco di Miranda.

Stampa, radio, TV

Nonsolonero-Rai2, Il Messaggero, Radio Galileo e Tele-Galileo, Radio Antenna Musica, Radio Incontro, Radio Umbria Viva, Radio Gamma, La Pagina, La Citta Nuova, La Turbina, La Pagina 

Read more...

 

Il Progetto dal 1987 ha prodotto ed organizzato 

40 spettacoli, 5 radiodrammi, 14 mostre, 30 conferenze, 

270 trasmissioni radio, 21 trasmissioni televisive;

 ha coinvolto 

ca. 2.500 giovani nei laboratori e ca. 62.000 spettatori negli spettacoli teatrali, 

ca. 4100 partecipanti nelle conferenze e ca. 18.000 visitatori nelle mostre.

 

Read more...

Direzione artistica

Irene Loesch

Staff 2013-2014

Donatella CalamitaLuisa Contessa, Simone Mazzilli,  Michele Meschini,  Marcello Ricci

Organigramma dell'Associazione:

Presidente: Marcello Ricci

Direttivo: Domenico Cialfi, Irene Loesch, Simone Mazzilli, Claudia Monti,  Tommaso Onofri

Hanno collaborato negli anni:

Andrea Agliani, Lorenzo Agnifili, Allegra Amici, Arianna Ananasso, Francesca Angeli, Mauro Antonelli, Piergiuseppe Arcangeli, Giusi Arcuri, Emiliano Austeri, Marco Austeri, Francesco Bala, Marco Belardinelli, Bruno Boschi, Mario Buchicchio, Günter Buratti, Donatella Calamita, Fabio Camuffo, Francesco Camuffo, Stefania Cano, Francesca Capoccia, Luisa Capua, Elisabetta Carnevali, Gianna Cheli, Paolo Chiari, Domenico Cialfi, Paola Cialfi, Paolo Cillerai, Luisa Contessa, Nicoletta Daminato, Lucio Desiati, Nicoa D'Eramo, Lamberto Dorigo, Andrea Emiliozzi, Lucio Fioretti, Maurizio Fioretti, Raffaella Franconi, Vittorio Gabassi, Giovanni Gardenghi, Claudio Gretter, Antonio Izzo, Patrizia La Fonte, Lia Latini, Martie Sygne Ledoux, Elio Lelli, Irene Loesch, Daniele Lucarelli, Simone Maccaglia, Simona Marchetti, Filip Marocchi, Paola Marsella, Silvia Marsiliani, Simone Mazzilli, Roberto Melchiorri, Stefano Meluni, Michele Meschini, Claudia Monti, Michela Morelli, Giorgia Morettini, Valerio Natoli, Giorgia Nardi, Tommaso Onofri, Paola Patrizi, Rita Pietralunga, Serena Ponteggia, Gabriele Ponzo, Nino Racco, Simona Ratini, Marcello Ricci, Vicenzo Rito Liposi, Giuliana Roela, Alberto Roccheggiani, Marilena Rondelli, Rosita Rossi, Roberta Rossi, Aldo Russo, Jurai Saleri, Loretta Santini, Luca Santini, Daniela Scuderi, Carlo Alberto Simonetti, Andrea Taglia, Rosa Maria Tavolucci, Paolo Teodori, Marco Testa, Birgit Tümmers, Rayna Zapryanova, Marina Zanchi, Bruno Zeni

Read more...